Viaggi sulla luna? Dal 2043 sarà disponibile per tutti

Se avete girato il mondo e siete stanchi di vedere “i soliti posti” o se volete regalare un viaggio alla suocera il più lontanto possibile, dal 2043 si potrà viaggiare fra le stelle. Quello che oggi sembra ancora fantascienza, potrebbe diventare realtà tra una trentina di anni appena.

La Virgin Galactic, compagnia creata dal magnate Richard Branson (proprietario della Virgin), è convinta di riuscire a realizzare presto questo sogno lunare. Da anni la compagnia specializzata in voli privati punta a offrire l’opportunità di voli spaziali al pubblico. Lo fa sapere la Cnn che spiega che per prima cosa il gruppo ha concentrato i suoi sforzi all’avventura tradizionalmente più suggestiva, quella del viaggio dalla Terra alla Luna.

L’obiettivo della compagnia è quella di mettere a punto regolari viaggi commerciali verso la luna, come una normale compagnia aerea. Un progetto che è stato annunciato dall’amministratore delegato dell’azienda, George Whiteside, secondo cui i primi viaggi spaziali commerciali, ma al momento ancora solo dentro l’atmosfera terrestre, potrebbero iniziare già nel 2014. Proprio Branson, assieme ai sui figli, Holly e Sam, ha già prenotato i posti per quel primo incredibile volo. Una tappa storica di cui il canale americano Nbc, si è aggiudicato i diritti televisivi.A quanto pare non è solo la Virgin l’unica azienda che sta puntando su questo mercato: anche la Blue Origin, creata dal fondatore di Amazon e proprietario del Washington Post, Jeff Bezos, sta sviluppando tecnologie all’avanguardia per rendere lo spazio accessibile all’uomo comune, e non solo agli astronauti. Il consiglio che vi diamo è quello di iniziare fin da subito a mettere da parte i vostri risparmi. Viaggiare sulla luna sarà possibile, è vero, ma non sarà alla portata economica di tutti. Buon viaggio 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.