Mozia tra i 10 luoghi della cultura italiana fruibili ai turisti disabili

Dopo Ostia Antica e il Foro Romano, è l’isola di Mozia, la terza tappa del progetto filmico “Le Strade di Adam” promosso dall’Associazione Italiana per la lotta alle sindromi atassiche (AISA) in collaborazione con la Soprintendenza del Mare.

Le finalità del progetto mirano a far conoscere, in Italia ed all’estero, il patrimonio culturale italiano, garantendo ai milioni di disabili, una fruizione sostenibile oltreché accessibile, per qualità e  quantità, in sinergia con gli altri valori diffusi sul territorio in ambito turistico. Il progetto prevede di raccontare 10 luoghi della cultura (tra cui l’area archeologica  e il patrimonio sottomarino legato all’Isola di Mozia), resi “accessibili” grazie all’utilizzo di ausili tecnici specifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.